Dettagli del bando di gara

Titolo:
Studio su «Revisione della portata del servizio universale» - SMART 2014/0011
Amministrazione aggiudicatrice:
European Commission, DG for Communications Networks, Content and Technology (CON...
Data di pubblicazione nel TED:
15/04/2014
Termine per la ricezione delle offerte:
12/05/2014
Stato:
Chiuso
È scaduto il termine per scaricare i documenti del presente bando di gara. Non è possibile scaricare i documenti È scaduto il termine per scaricare i documenti del presente bando di gara. Non è possibile scaricare i documenti
Informazioni
SMART 2014/0011.
Studio su «Revisione della portata del servizio universale» - SMART 2014/0011
L'obiettivo dello studio è quello di fornire una valutazione socio-economica solida e fattuale che permetterà, assieme ai dati da raccogliere provenienti dalle autorità nazionali di regolamentazione, di decidere se modificare o meno la portata del servizio universale a livello dell'UE. Pertanto lo studio dovrà tra l'altro valutare: i) i costi e i benefici socio-economici, diretti e indiretti, relativi alla prestazione di una qualità minima per servizi a banda larga a livello dell'UE; ii) in quale misura le iniziative politiche e di mercato (diverse dal servizio universale) sono in grado di fornire agli utenti collegamenti a banda larga (ad esempio l'impiego della tecnologia LTE e i piani nazionali per la banda larga; fondi strutturali dell'UE; aiuti di Stato); iii) l'idoneità dei requisiti attuali del servizio universale e le modalità, iv) una possibile riduzione degli obblighi attuali del servizio universale qualora il mercato fornisca tali servizi (per es. l'accesso a servizi telefonici disponibili pubblicamente, servizi di consultazione ed elenco abbonati, telefoni pubblici a pagamento). In aggiunta a ciò, lo studio valuterà l'accessibilità delle tariffe nell'ambito del regime di servizio universale, nonché la possibilità di ulteriori obblighi di servizio universale a banda larga, vale a dire la fattibilità e i costi di connessione dei luoghi pubblici di interesse specifico come scuole, biblioteche e centri di assistenza sanitaria. Inoltre, saranno valutati i vantaggi e gli aspetti negativi dei diversi meccanismi di finanziamento del servizio universale (ad es. da parte di mezzi pubblici, contributi finanziari dal settore delle comunicazioni elettroniche o da altri beneficiari, e/o da parte di consumatori di servizi mobili e fissi in forma di spese aggiuntive).
Servizi
Procedura aperta
Chiuso
Selezionato
N/A
Punti principali
15/04/2014 00:00
N/A
N/A
N/A
12/05/2014 16:00
19/05/2014 10:30
Lotti Il bando di gara non ha lotti.
Avvisi
Riferimento Notice type Data di pubblicazione
2014/S 074-127001 Bando di gara 15/04/2014 00:00