Dettagli del bando di gara

Titolo:
Progetto pilota - sviluppo delle capacità della società civile dei rom e rafforz...
Amministrazione aggiudicatrice:
European Commission, DG Justice and Consumers (JUST)
Data di pubblicazione nel TED:
10/07/2015
Termine per la ricezione delle offerte:
09/09/2015
Stato:
Chiuso
Informazioni
JUST/2014/RPPI/PR/EQUA/0150.
Progetto pilota - sviluppo delle capacità della società civile dei rom e rafforzamento della sua partecipazione nel monitoraggio delle strategie di integrazione nazionale dei rom.
Gli obiettivi del presente progetto pilota sono quelli di concorrere alla creazione e allo sviluppo delle capacità della società civile locale dei rom nonché a un meccanismo di controllo riguardo all'integrazione e all'inclusione dei rom nei 27 Stati membri dell'UE (Malta è esclusa).Ciò comporta in particolare la presentazione e la diffusione di «relazioni alternative» in cui la società civile o le coalizioni di ONG potrebbero integrare o presentare informazioni e dati alternativi alle relazioni presentate dagli Stati membri in merito all'attuazione delle rispettive strategie di integrazione dei rom. Il monitoraggio dovrà concentrarsi sull'attuazione locale di strategie in 4 settori principali (occupazione, istruzione, alloggio e salute), nei settori della lotta alla discriminazione e l'uguaglianza di genere, ma fornirà anche informazioni sul livello di partecipazione della società civile, l'utilizzo dei fondi dell'Unione europea e l'integrazione delle misure di inclusione dei rom nel quadro delle politiche relative all'istruzione pubblica, occupazione, salute e alloggio.
Servizi
Procedura aperta
Chiuso
Selezionato
Appalto pubblico
N/A
Condizioni di partecipazione
cfr. capitolato d'oneri.
al fine di dimostrare le loro capacità economiche e finanziarie, gli offerenti (ossia in caso di un'offerta congiunta, le capacità congiunte di tutti i membri del consorzio e dei subappaltatori identificati) devono dimostrare che il loro fatturato annuo consolidato è superiore a 300 000 EUR (media degli ultimi 3 anni).Dovrà essere presentata la seguente prova:— «bilanci semplificati» e «conti profitti perdite semplificati» completi, compilati per gli ultimi 3 anni (deve essere completato l'allegato 3),— copia dei conti profitti e perdite e dei bilanci riguardanti gli ultimi 3 anni per i quali sono stati chiusi i conti,— in mancanza di ciò, adeguate dichiarazioni bancarie,–– se applicabile, prova di avere sottoscritto un'assicurazione contro i rischi professionali.Se, per un motivo eccezionale che l'ente appaltante ritenga valido, un offerente non è in grado di presentare 1 o diversi documenti tra quelli suindicati, egli potrà dimostrare la propria capacità economica e finanziaria mediante qualsiasi altro documento che l'ente appaltante consideri opportuno. In ogni caso, l'offerente dovrà notificare all'ente appaltante il motivo eccezionale e la sua giustificazione nell'offerta. La Commissione si riserva il diritto di richiedere qualsiasi altro documento che le consenta di verificare la capacità economica e finanziaria dell'offerente.
cfr. quanto specificato sopra.
la capacità tecnica e professionale dell'offerente sarà valutata sulla base di un organigramma che chiarisca i compiti di ogni singola persona proposta dall'offerente. L'offerente dimostrerà di essere in possesso delle necessarie competenze nei principali settori descritti qui di seguito al fine di raggiungere gli obiettivi summenzionati.L'équipe dovrà soddisfare almeno i seguenti criteri:— almeno 1 membro dell'équipe dovrà avere almeno 5 anni di esperienza nel lavorare con la società civile attiva nel settore dell'integrazione dei rom,— almeno 6 membri del gruppo di lavoro dovranno essere esperti con un'esperienza congiunta pertinente nei settori dell'istruzione, occupazione, salute, alloggio, antidiscriminazionne/antiziganismo. L'esperienza specifica in merito alle politiche a favore dell'integrazione dei rom o comunità emarginate e un'ottima conoscenza del contesto locale dei paesi con le più grandi comunità di rom e/o problemi più gravi dovranno essere un requisito per tali esperti,— almeno 1 membro dell'équipe dovrà vantare esperienza pertinente e comprovata nel coordinamento di reti di ONG e nel supportare la cooperazione e l'apprendimento reciproco,— almeno 1 membro dell'équipe dovrà vantare un'esperienza rilevante nella stesura di relazioni destinate a un pubblico paneuropeo.La persona identificata in qualità di coordinatore/direttore del progetto dovrà essere in possesso di:— una capacità comprovata di eseguire le attività di coordinamento e amministrazione previste per l'organizzazione e la gestione dei contratti e dei progetti a livello europeo.I criteri di selezione che i membri dell'équipe dovranno soddisfare congiuntamente sono i seguenti:a) comprovata capacità di eseguire gli incarichi amministrativi e di coordinamento previsti per l'organizzazione e la gestione di contratti e progetti a livello europeo;b) prova della capacità di costituire un'adeguata struttura organizzativa per svolgere tutti gli incarichi in questione, compresi tutti gli incarichi logistici;c) la capacità di disporre della competenza necessaria per lavorare con le ONG in tutta l'Unione europea, conferendo la priorità a paesi con le più grandi comunità di rom e/o problemi più gravi;d) buona conoscenza dell'inglese e delle lingue nazionali di almeno i paesi con le più grandi comunità di rom e/o problemi più gravi per agevolare la comunicazione con la Commissione e a livello nazionale;e) grandi capacità organizzative e di pianificazione nonché l'abilità di facilitare gli incontri.Qualora ad un'offerta dovessero partecipare vari prestatori di servizi/subcontraenti, questi dovranno vantare e dimostrare di disporre nell'insieme della capacità professionale e tecnica necessaria per svolgere le mansioni affidate loro.Prove:dovranno essere fornite le seguenti prove per soddisfare i criteri di cui sopra:1. gli offerenti dovranno allegare all'offerta un curriculum vitae dettagliato di ogni membro dell'équipe/esperto responsabile dell'esecuzione del lavoro, compresa l'indicazione dei suoi titoli di studio, delle lauree e diplomi, dell'esperienza professionale, del lavoro di ricerca, delle pubblicazioni e delle conoscenze linguistiche. I CV dovranno essere presentati preferibilmente ai sensi della raccomandazione della Commissione, dell'11.3.2002, relativa a un modello comune europeo per i curriculum vitae (CV), GU L 79 del 22.3.2002, pag. 66;2. la quota dell'appalto che il prestatore di servizi intende subappaltare.
cfr. quanto specificato sopra.
Punti principali
10/07/2015 00:00
02/09/2015 23:59
N/A
N/A
09/09/2015 12:00
11/09/2015 00:00
Lotti Il bando di gara non ha lotti.
Avvisi
Riferimento Notice type Data di pubblicazione
2015/S 131-239895 Bando di gara 10/07/2015 00:00